Oroarezzo, la manifestazione orafa di IEG dedicata all'#artofmanufacturing, torna in presenza ad Arezzo dal 7 al 10 maggio 2022

Ritorna finalmente in presenza dal 7 al 10 maggio, nei padiglioni di Arezzo Fiere e Congressi, Oroarezzo 2022. Giunta alla 41esima edizione, la manifestazione dedicata alle eccellenze italiane e internazionali dell’oreficeria è organizzata da IEG – Italian Exhibition Group. Oroarezzo è vetrina riconosciuta nel mondo della produzione orafa italiana ed internazionale, dell’eccellenza nel design e dell’arte della manifattura, concetti sintetizzati nel claim ufficiale #artofmanufacturing.

Il format di Oroarezzo

Per Oroarezzo a maggio un ritorno in presenza che soddisfa i player internazionali e le necessità delle imprese italiane. Si spazia dall’oreficeria al tech, con una vetrina dedicata alla tecnologia, fino all’area dedicata al “pronto vendita”. L’offerta della manifestazione comprenderà gioielli finiti e componenti come semilavorati, chiusure e montature destinati ai laboratori artigianali e alle aziende produttrici del settore. Sarà inoltre completata dallo spazio Cash&Carry rivolto in particolare ai retailer italiani e stranieri dove acquistare una varietà di prodotti utili al riassortimento stagionale.

Il concorso PREMIERE

I quattro giorni di business in fiera valorizzeranno la parte della filiera legata alla produzione raccogliendo aziende specializzate nella lavorazione di metalli ed elementi preziosi e celebrandone lo stile. Tornerà, dal vivo, a Oroarezzo anche lo storico concorso PREMIERE che premia la migliore manifattura orafa italiana per design, abilità produttive e creative.

La partnership con MAECI e ICE

La nuova edizione di Oroarezzo, a maggio in presenza, vede consolidata la partnership con MAECI – il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, attraverso il programma di incoming rivolto ai buyers dei principali mercati di riferimento quali Stati Uniti, Emirati Arabi e Asia.

Ad Oroarezzo anche la collaborazione con AFEMO

Grazie alla collaborazione con AFEMO, l’Associazione Fabbricanti Esportatori Macchine per Oreficeria, invece, sarà possibile agli operatori in fiera conoscere le migliori tecniche di lavorazione orafa del settore in un padiglione interamente dedicato.

La città di Arezzo

La splendida città di Arezzo è pronta ad accogliere operatori professionali e ospiti con attività culturali ed eventi suggestivi che rappresenteranno l’anima off della manifestazione. Espressione della creatività e delle tradizioni di un territorio verso il quale IEG ha mantenuto alta l’attenzione negli ultimi due anni, nonostante le limitazioni dovute all’emergenza sanitaria. Nel 2020 con “Premiere Digital Edition”, la 30a edizione del concorso PREMIERE. Nel 2021 con il doppio appuntamento di “WE ARE Jewellery” a marzo, sfilata online interattiva per presentare le nuove collezioni e ampliare le opportunità di business con i buyer, e, a dicembre, con il primo Summit del Gioiello Italiano, occasione di dialogo e riflessione, avvenuto in presenza, circa le strategie di rilancio del Made in Italy per il 2022.