Gioielli sempre più green. Il sodalizio di Vicenzaoro e CIBJO promuove l'etica e la sostenibilità nella filiera orafa.

Vicenzaoro palcoscenico della gioielleria mondiale: il 17 e il 18 marzo a Vicenzaoro January 2022 l’Assemblea Generale di CIBJO. Si rinnova il sodalizio di Italian Exhibition Group (IEG) e la World Jewellery Confederation che da oltre 10 anni è protagonista dell’evento internazionale di IEG dedicato al settore orafo-gioielliero, riferimento in Europa per tutta la filiera. Dal 17 al 21 marzo la prossima edizione (presentata qui) nel quartiere fieristico di Vicenza, che conferma la kermesse quale piattaforma B2B di riferimento per l’intera industry.

Il 17 e 18 marzo Vicenzaoro ospiterà 70 delegati internazionali riuniti in presenza per l’Assemblea Generale di CIBJO, sessione conclusiva del Congresso Virtuale CIBJO 2021 dello scorso mese di novembre. Un evento ibrido trasmesso contemporaneamente in streaming per coinvolgere gli stakeholder di tutto il mondo. All’ordine del giorno CSR, trasparenza e sostenibilità con la messa a punto del programma della ‘World Jewellery Confederation Education Foundation’ (WJCEF), la cooperazione di CIBJO con le Nazioni Unite, e gli standard industriali internazionali per i comparti dei diamanti, pietre colorate, perle, laboratori di gemme, metalli preziosi, corallo e approvvigionamento responsabile.

Desideriamo ringraziare IEG e il suo team di Vicenza per la generosa offerta di ospitare la nostra Assemblea Generale, e così facendo fornire l’opportunità di incontrarsi faccia a faccia dopo un periodo di oltre due anni“, ha detto il Presidente di CIBJO Gaetano Cavalieri. “La pandemia COVID ha insegnato a tutti noi come la vita può continuare online, ma è impossibile sostituire l’elemento di interazione fisica. Sviluppando il suo formato ibrido, Vicenzaoro è stato pioniere di un nuovo modo di condurre il business, e siamo lieti di poterne usufruire. Spero che quanti più membri possibili saranno in grado di fare il viaggio a Vicenza nel mese di gennaio.”

Gaetano Cavalieri, Presidente CIBJO, durante una delle ultime edizioni di Vicenzaoro

Due seminari aperti ai visitatori di Vicenzaoro

Ad anticipare l’assemblea generale, il 16 marzo, due seminari organizzati a quattro mani con IEG e aperti al pubblico di Vicenzaoro. Esploreranno le tematiche dell’approvvigionamento responsabile, dell’attivismo sociale e della sostenibilità nel settore della gioielleria, con l’obiettivo condiviso di dare massima diffusione alle best practice e alle testimonianze dirette per offrire agli operatori professionali un concreto valore aggiunto.

Il primo, dal titolo “Emphasising jewellery’s positive impact on society, as an integral part of its value proposition”, si rivolgerà ai dettaglianti in un momento di profondo cambiamento culturale in cui soddisfare la forte domanda di gioielli di pregio comporta anche la necessità di dimostrare il proprio impegno per la sostenibilità e comunicare gli impatti positivi della gioielleria sulla società.

Il secondo, intitolato “Innovation and technology in jewellery manufacturing,supporting creativity and driving sustainable impact”, approfondirà gli effetti positivi sulla manifattura della diffusione delle nuove tecnologie di produzione: maggiore precisione dei pezzi finiti, accuratezza nei processi di fabbricazione e creatività contribuiscono ad attrarre un pubblico più inclusivo e diversificato di designer di gioielli, ma anche la diffusione di materiali alternativi.